1 aprile 2016

Tariffe Tim Fisso: Aumento Prezzo Chiamate a Consumo dal 1 Aprile

Dal 1 aprile 2016 raddoppiano i prezzi delle telefonate a consumo delle tariffe Tim Fisso: ecco cosa ha annunciato Telecom Italia, come recedere - I clienti Tim che non hanno sottoscritto una tariffa flat con telefonate incluse, dal 1 aprile devono pagare il doppio per le telefonate verso i telefoni fissi e i cellulari nazionali ed inoltre aumenta anche il prezzo dello scatto alla risposta. Specifichiamolo subito: la tariffa mensile rimane invariata.

Tim ha dichiarato che dal 1 Aprile 2016 la tariffa delle telefonate a consumo aumenta da 10 centesimi al minuto a 20 centesimi al minuto e lo scatto alla risposta applicato passa da 0,19€ a 0,20€: la variazione interessa l'offerta Tim Voce e la linea ISDN.

Come anticipato il prezzo del canone mensile rimane identico ed inoltre non sono previste modifiche per lo sconto pari al 50% applicato al superamento delle 3 ore di telefonate al mese verso i fissi nazionali e la tariffazione rimane a scatti anticipati da 1 minuto.

Nulla cambia per i clienti che hanno sottoscritto un'offerta flat ovvero tutto incluso (minuti per le telefonate, linea telefonica e/o connessione a internet) in un solo abbonamento. Le condizioni economiche previste dal piano tariffario sottoscritto rimangono identiche quindi ad esempio nulla cambia per chi ha attivato Tim Tutto, Tutto Voce, Smart, Internet Senza Limiti ed altre ancora. Anche per i clienti con attiva una tariffa aggiuntiva con i costi specifici applicati ad alcune tipologie di telefonate, non cambia nulla (ci riferiamo ad esempio ai piani Alice Tutto Incluso, SuperChiamaMobile).


A quanto pare la compagnia telefonica sta incentivando la clientela a passare alle offerte tutto incluso ovvero sta spingendo verso la sottoscrizione di tariffe Tim con incluse sia la linea telefonica sia le telefonate illimitate.

Tim, aumenta il prezzo delle telefonate dell'offerta Tim Voce e della linea ISDNNel caso in cui non foste soddisfatti della variazione potete recedere dal contratto con la compagnia telefonica avvalendovi di quanto previsto nel Codice delle Comunicazioni Elettroniche: potete sia attivare un'altra offerta Tim sia passare ad un'altra compagnia telefonica senza pagare alcun sovrapprezzo per la disattivazione. La disdetta deve essere effettuata entro il 31 marzo 2016 con le seguenti modalità:
  • il titolare della linea telefonica deve inviare un fax al numero gratuito 800 000 187 
  • oppure scrivere all'indirizzo Telecom Italia Servizio Clienti Residenziali, Casella postale n° 111, 00054, Fiumicino, Roma
Alla richiesta deve essere allegata una fotocopia del proprio documento di identità.

Nessun commento: