Vodafone Rimborsa le Attivazioni dei Servizi Digitali a Pagamento non Richiesti

Se avete attivato per sbaglio un servizio digitale, Vodafone vi rimborsa l'importo del servizio non richiesto: ecco come funziona l'iniziativa - L'iniziativa Soddisfatti o Rimborsati Servizi Digitali di Vodafone va ad aggiungersi al progetto Vodafone We Care con il quale viene regalato un giorno di internet gratuito se la rete 4G non raggiunge la velocità desiderata: qualora venga attivato involontariamente un servizio digitale si otterrà un rimborso. Ma come si ottiene?

L'iniziativa è stata lanciata in seguito alle lamentele dei clienti che si ritrovano con servizi digitali a pagamento non richiesti. Il 22 ottobre Vodafone ha introdotto un sistema di sicurezza a doppio click con il quale il cliente può attivare un servizio solo dopo essere stato informato sulle modalità di disattivazione e sui costi del servizio: accettando le condizioni, verrà addebitato il costo del quiz o della suoneria o altro ancora.

Con il motto I clienti Vodafone non sbagliano mai, prende quindi piede il programma Soddisfatti o Rimborsati Servizi Digitali. Come si ottiene il rimborso per il servizio digitale non richiesto? Premettendo che i clienti dell'operatore di telefonia possono continuare a gestire in totale autonomia i servizi digitali già attivi, controllandone la spesa e il rinnovo tramite l'app My Vodafone, nel momento in cui l'utente si rende conto di aver attivato involontariamente un servizio a pagamento può chiedere che questo venga disattivato, bloccato e può ottenere il rimborso sempre attraverso l'app My Vodafone.


L'iniziativa Soddisfatti o Rimborsati di Vodafone è relativa ai Servizi Premium con i quali si può personalizzare il proprio smartphone, tablet o PC quali per esempio giochi, suonerie, gossip. Vodafone ha però posto un limite ai rimborsi in quanto non rientrano nel progetto i servizi relativi a biglietti dei parcheggi e trasporti, sms bancari, donazioni, televoti e i contenuti di musica, cinema e serie TV inclusi nell'offerta Vodafone Entertainment.

I servizi digitali a pagamento non richiesti possono essere rimborsati alla prima richiesta per gli addebiti dei precedenti 90 giorni, in seguito il cliente potrà attivare il blocco selettivo con il quale non si ricevono più addebiti indesiderati: il blocco consente di impedire l'attivazione involontaria di ulteriori servizi a pagamento e di inibirne la futura fruizione.

Servizi digitali a pagamento non richiesti? Vodafone vi rimborsa: ecco comeI servizi digitali possono essere gestiti e disattivati sia tramite l'app My Vodafone sia via internet, accedendo all'apposito sito Vodafone servizidigitali.vodafone.it, nel quale il cliente può visualizzare quali servizi sono attivi sulla sua Sim, scoprirne i dettagli e gestire gli abbonamenti attivi.

In ogni caso si ricorda che la Sim Vodafone consente sia di telefonare, inviare messaggi e navigare in internet sia per attivare e gestire i servizi digitali che vengono addebitati sul conto telefonico se l'utente ha attivo un abbonamento oppure sul credito residuo se il cliente ha una ricaricabile. Ogni servizio digitale può essere disattivato singolarmente semplicemente cliccando sul pulsante Disattiva dell'app My Vodafone o dalla finestra del sito servizidigitali.vodafone.it.

Vodafone Rimborsa le Attivazioni dei Servizi Digitali a Pagamento non Richiesti Vodafone Rimborsa le Attivazioni dei Servizi Digitali a Pagamento non Richiesti Reviewed by Unknown on 4.11.15 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.