2 dicembre 2014

Cambio di Tariffa Cellulare: Costi con Vodafone, Tim, Wind, Tre, PosteMobile, Tiscali

Ci sono costi per cambiare la tariffa mobile, quella per chiamate, sms e internet dal cellulare? Quando si vuole cambiare piano tariffario per risparmiare perchè si è trovata una tariffa più conveniente ci sono spesso delle spese una tantum da sostenere che possono far perdere parte della convenienza: ecco i costi per cambio tariffa Tim, Vodafone, Wind, PosteMobile, Tiscali e Tre Italia.

Le tariffe telefoniche per cellulare, per telefonate messaggi e internet, cambiano spesso di prezzo e soglie, quindi quella che era conveniente al momento dell'attivazione può non esserlo più: ecco che cambiare tariffa può essere utile per risparmiare o spendere meglio, ma attenzione ai costi! Sì perchè, soprattutto quando la tariffa è stata attivata quando era in promozione o, similmente, si vuole attivare un piano tariffario non in promozione, ecco che spunta il costo una tantum per il cambio.

NB: i nuovi clienti, cioè quelli che sono passati alla compagnia telefonica con portabilità del numero o comprando una nuova sim, alle volte hanno un bonus per un cambio di tariffa gratuito; comunque dopo un certo periodo non si è più considerati "nuovi clienti" e si deve quindi pagare.

Questi i costi per cambio tariffa Tim, Vodafone, Wind, Tre Italia, PosteMobile, Tiscali Mobile:


Ribadiamo che questi costi per cambio tariffa possono anche essere nulli se ad esempio si passa ad un piano in promozione e che possono variare a seconda della tariffa di partenza, comunque le cifre riportate sono state verificate a dicembre 2014.

Post più recente
Previous
This is the last post.