11 gennaio 2016

Tariffe Telefono e Internet per Disabili: Moduli di Domanda, Caratteristiche

I disabili hanno diritto a tariffe telefono e internet agevolate per la linea di casa e il cellulare, in particolare gli invalidi affetti da cecità o sordità, o comunque le famiglie con almeno un membro cieco o sordo/sordomuto, possono richiedere tariffe speciali per la loro condizione. Vediamo dunque in questa guida le condizioni generali, poi specifichiamo meglio sulle tariffe agevolate di TIM (ex Telecom), Vodafone, Wind-Infostrada, PosteMobile [aggiornamento 2016].

Tariffe telefoniche agevolate per sordi e ciechi, come fare domanda

I disabili affetti da sordità o cecità e le loro famiglie possono avere tariffe telefono/internet agevolate per la linea di casa (ovviamente parliamo solo di abbonamenti residenziali, non professionali) innanzitutto senza canone Telecom, poi ci sono altre agevolazioni come spiegato più sotto.

La domanda di tariffa agevolata per invalidi si può fare sia al momento della stipula del contratto sia in seguito tramite raccomandata, con un fax o con una email certificata (PEC), scaricando il modulo apposito dal sito della compagnia telefonica: la richiesta può essere effettuata dallo stesso disabile o da un membro del suo nucleo familiare; ovviamente si deve allegare fotocopia della certificazione medica della disabilità e dei documenti di riconoscimento (del disabile e del titolare del contratto, se persone diverse: in questo caso aggiungete anche la certificazione dello stato di famiglia). La tariffa telefonica agevolata parte entro 15 giorni dal ricevimento della domanda e dura fino ad eventuale disdetta; in genere per i sordi occorre rinnovare annualmente, per i ciechi invece no.

Ci sono differenze tra le agevolazioni per non udenti e per non vedenti, come anche differenze agevolazioni per il telefono e per internet, ma di base si ha:
  • Tariffe telefoniche agevolate per non udenti(sordi/sordomuti): non potendo usare i servizi voce hanno diritto ad almeno 50 sms gratuiti al giorno, più altre agevolazioni per internet
  • Tariffe internet per non vedenti(purtroppo vale solo per ciechi totali con indennità di accompagnamento, non per ciechi parziali o ipovedenti gravi): o c'è uno sconto del 50% sul canone in caso di tariffa internet flat o semiflat, oppure ci sono 90 ore di navigazione mensile gratuita se si ha una tariffa a consumo; inoltre è del tutto gratis la connessione con collegamenti dial up su linee analogiche o ISDN attraverso la numerazione 702 0187187
In questa tabella altre guide utili, più sotto le tariffe per disabili di Telecom, Vodafone, Wind-Infostrada:


Tariffe TIM - Telecom agevolate per disabili

Questo il prospetto informativo delle tariffe telefono e internet agevolate per sordi e ciechi di TIM (cliccate sull'immagine per ingrandirla):
tariffe tim telecom agevolate per sordi e ciechi, telefono e internet


Tariffe Vodafone agevolate per disabili

Questo il prospetto informativo delle tariffe telefono e internet agevolate per sordi e ciechi di Vodafone (cliccate per ingrandire l'immagine):

tariffe vodafone per disabili


Tariffe Wind-Infostrada agevolate per disabili

Questo il prospetto informativo delle tariffe telefono e internet agevolate per sordi e ciechi di Wind-Infostrada (cliccate sull'immagine per ingrandirla):



Come potete ben immaginare, per usufruire dei servizi di messaggistica e videochiamate occorre avere un telefono di casa col quale è possibile mandare e ricevere sms/mms oppure si deve attivare la tariffa su una sim card da usare su un cellulare, che con alcune apps delle compagnie telefoniche si può usare anche come telefono di casa. Le tariffe agevolate per internet in mobilità si possono attivare su una sim da usare su smartphone, tablet o chiavetta per pc.

Tariffa PosteMobile per non udenti

Dato che PosteMobile è un operatore solo per telefonia mobile, ha solo una tariffa per cellulare dedicata agli utenti sordi: con Tutti Premium Non Udenti si hanno 50 sms gratis al giorno (oltre tale soglia: 6 cent a sms) verso tutti i numeri mobili nazionali, mentre la navigazione online costa 2.52€ al giorno con 250MB a disposizione (oltre tale soglia: 0,1€cent ogni 100KB); le chiamate invece costano 16.13 centesimi al minuto verso tutti i fissi e i cellulari, verso i numeri PosteMobile costano però 6.05 centesimi al minuto.. Qui il modulo per la tariffa PosteMobile per non udenti, da inviare via fax al numero 800.185.111 e a cui ovviamente va abbinata la certificazione medica rilasciata dalla ASL competente per territorio o da altro Ente pubblico titolato, comprovante la sordità.